Tutto scorre

Martedì, 07 Marzo 2017 dalle ore 14:30 alle ore 16:00

Sala 6302, Palazzo della Ricerca e Conoscenza, San Michele all'Adige

Tutto scorre: dietro ad ogni bene prodotto, un flusso (d'acqua) nascosto

 

Tutto Scorre 2017

L'accesso ad una risorsa limitata come quella idrica, in uno scenario in cui la domanda è in continua crescita, è sempre più critico. Il punto di vista di tre esperti, dall'ottimizzazione a scala locale fino alla dimensione mondiale.

Stimoleremo una riflessione su questi temi, tramite il racconto delle esperienze dirette vissute da Anna Cestari (Senior Water Resources Specialist - World Bank) e da due esperti del settore Marco Pertile e Gianbattista Toller.

    

ANNA CESTARI è laureata a Trento in Ingegneria per l’Ambiente e Territorio. Ha conseguito un Master in Cooperazione Internationale dal Dipartimento per l’Ambiente e Sistemi Agro-Forestali dell’Università di Padova e un M.Phil. in Ingegneria per lo Sviluppo Sostenibile dall’Università di Cambridge, GB. In ambito internazionale, ha lavorato per UN-Habitat, l’agenzie delle Nazione Unite per lo sviluppo sostenibile di città e insediamenti urbani e per l’Agenzia per la Cooperazione Internazionale tedesca, GIZ. E' Specialista delle Risorse Idriche con la Banca Mondiale dal 2006, quando è stata assunta attraverso il Young Professionals Program. La sua esperienza professionale include gestione delle risorse idriche, sia a livello nazionale che intrenazionale, sviluppo di servizi (acquedotti, fognature, gestione e smaltimento delle acque reflue), e prevenzione e gestione di disastri naturali, in particolare quelli legati ad acqua e clima come alluvioni e siccità. Anna si occupa della programmazione, la preparazione e la gesione di programmi e progetti che devono garantire la sostenibilità degli investimenti, sia dal punto di vista tecnico e ambientale che da quello finanziario e sociale. 

MARCO PERTILE è un giurista. Dal 2014 è professore associato di diritto internazionale presso la School of International Studies (SIS) dell'Università di Trento e Visiting Professor presso il Graduate Institute for International and Development Studies di Ginevra. Dal 2016 è coordinatore del master in International Security Studies (MISS) organizzato da School of International Studies e La Scuola Superiore di studi universitari e di perfezionamento Sant'Anna. Si occupa di tematiche legate alla relazione tra risorse naturali e conflitti. Si è anche occupato degli aspetti giuridici legati alle dighe nei paesi in via di sviluppo.

GIAMBATTISTA TOLLER è responsabile dell’Unità Sistema Informativo Geografico (SIG) del Centro Trasferimento Tecnologico della Fondazione Mach, che si occupa di informatica applicata alla meteorologia agraria, eseguendo sperimentazione e sviluppando software e hardware; cura inoltre l’archivio informatico della Carta dei suoli agrari del Trentino. L’Unità SIG gestisce una rete di 85 stazioni meteorologiche automatiche in tempo reale utili per la difesa dalle gelate, la difesa dalle avversità biotiche (es. funghi, insetti, acari), per la gestione ottimale dell’irrigazione e per l’individuazione delle date ottimali di vendemmia e raccolta.

Scarica la locandina dell'evento:

application/pdf
Tutto scorre 1 Application/pdf - (101,99 kB)