Tiramiscience

Martedì, 20 Ottobre 2020 dalle ore 21:00 alle ore 22:00

Evento on line

Thumbnail Fava

Può il microbiota intestinale aiutarci nella lotta contro le malattie dei nostri tempi?

La nostra alimentazione gioca un ruolo importante per proteggerci da malattie croniche dei nostri tempi, come l’obesità, le malattie cardiovascolari ed il diabete di tipo 2, ma anche da tutte quelle patologie che coinvolgono processi infiammatori o immunitari, incluse le infezioni. Il microbiota intestinale, ovvero la comunità di microbi che risiede a livello dell’apparato digerente, è l’intermediario fra il cibo e il nostro organismo. I milioni di microorganismi intestinali che ospitiamo sono responsabili di importanti processi fermentativi che rendono biodisponibili i nutrienti benefici contenuti in cibi, quali la frutta, la verdura ed i cereali integrali. Grazie alla trasformazione microbica di fibre e composti polifenolici il nostro organismo può beneficiare delle proprietà degli alimenti per il corretto funzionamento dell’organismo e per difenderci da patogeni. Una corretta alimentazione è la chiave per sfruttare al meglio le innumerevoli potenzialità del nostro microbiota, inclusa la nostra risposta alle infezioni, costituendo un essenziale scudo in periodo di pandemia.

Ne parliamo con Francesca Fava (ORCID 0000-0001-8530-2152), ricercatrice nell’unità di Nutrizione e Nutrigenomica del Dipartimento di Qualità Alimentare e Nutrizione presso il Centro Ricerca e Innovazione della Fondazione Edmund Mach. Francesca ha una laurea in Biotecnologie farmaceutiche, Università degli Studi di Bologna, ed un PhD dall’Università di Reading (U.K.). Svolge ricerca mirata a stabilire un legame tra la modulazione dietetica del microbiota intestinale e la salute dell’ospite, mediante modelli in vitro di fermentazione del colon e modelli cellulari dell'intestino umano e del sistema immunitario, unitamente a studi di intervento su modelli animali e sulla dieta umana, per analizzare i cambiamenti nella composizione e nelle attività del microbiota intestinale, la funzione immunitaria dell'ospite e il metabolismo sistemico. E’ co-tutor o main supervisor di studenti di dottorato e studenti di laurea specialistica/magistrale. Francesca è autrice di 33 articoli scientifici peer reviewed e 5 capitoli di libri, con 5,335 citazioni e un indice h di 17 (Web of Science). È stata invitata a tenere conferenze in 6 congressi internazionali e nazionali.

Segui l'evento su

" target="_blank">Youtube