MICHELE PERAZZOLLI

MICHELE PERAZZOLLI
Responsabile di
Patologia vegetale e microbiologia applicata
Telefono diretto
0461615411
E-mail
michele.perazzolliSPAMFILTER@fmach.it
Sito web
Google Scholar
Pubblicazioni
Orcid ID

Attività di ricerca

La sua attività di ricerca si è focalizzata sulla caratterizzazione molecolare e funzionale dei meccanismi di difesa della pianta. Ha contribuito alla caratterizzazione dei meccanismi segnale dell’ossido nitrico in condizioni di stress della pianta. Ha partecipato ai progetti di sequenziamento del genoma della vite e del melo. Ha contribuito alla caratterizzazione dei geni di resistenza e allo studio dei meccanismi molecolari della resistenza indotta della vite. Ha contribuito allo studio delle dinamiche nei microorganismi della fillosfera della vite in relazione alle condizioni climatiche e all’interazione con i microorganismi patogeni. Lo scopo della sua ricerca è la comprensione dei meccanismi di interazione della pianta con i microorganismi patogeni per sviluppare metodi sostenibili per il controllo delle malattie delle piante.

Interessi di ricerca

Il suo interesse primario riguarda la patologia vegetale e in particolare lo studio dei meccanismi della comunicazione tra la pianta e i microorganismi che la circondano per comprendere i processi responsabili dell’induzione della resistenza e del controllo biologico degli agenti patogeni.

Curriculum Vitae

  • Dal 2010 Ricercatore presso Fondazione Edmund Mach.
  • 2007-2010 Post-doc presso Fondazione Edmund Mach, finanziato dalla Provincia Autonoma di Trento.
  • 2005-2007 Post-doc presso Fondazione Edmund Mach e Centro SafeCrop
  • 2002-2005 Dottorato di ricerca in Bioecnologie Molecolari, Università Cattolica del Sacro Cuore, in collaborazione con Prof. Massimo Delledonne (Università di Verona).
  • 1996-2002 Laurea in Biotecnologie Agro-industriali, Università di Verona.