58esima edizione della Mostra dell'Agricoltura di Trento

Assaggio comparativo delle mele del Trentino.
Presso lo stand dell'Istituto Agrario di San Michele all'Adige, 630 schede di valutazione compilate.

Sabato, 21 Febbraio 2004

Presso lo stand dell'Istituto Agrario di San Michele all'Adige sono state 630 le schede di valutazione compilate nell'ambito dell'assaggio comparativo delle mele del Trentino. Alla degustazione delle varietà Golden Delicious, Fuji, Braeburn, Gold Rush e Topaz, hanno partecipato con interesse visitatori di ogni età, invitati ad esprimere una votazione, da uno a dieci, in merito alle proprietà organolettiche del frutto (aspetto esteriore, croccantezza, gusto, ecc.)

L'assaggio comparativo delle mele rappresenta, accanto all'orto dimostrativo, una delle novità della 58esima edizione della Mostra dell'agricoltura di Trento. I risultati del sondaggio saranno presentati in settimana agli organi di informazione.

Nello stand dell'Istituto Agrario i visitatori hanno potuto ricevere informazioni sul  Corso di laurea in viticoltura ed enologia, la proposta formativa nel settore viticolo ed enologico che ha registrato nei primi tre anni accademici un significativo aumento degli iscritti. Riflettori puntati anche sui risultati del progetto genoma della vite: una scoperta fondamentale dell'Istituto Agrario che apre la strada alla lettura completa del Dna e che potrebbe portare ad una viticoltura sempre meno dipendente dalla chimica e sempre più fondata sull'ottimale interazione tra piante e ambiente. 

  

 

Con cortese preghiera di pubblicazione e/o diffusione

 

Ufficio stampa

 

 

Trento, 21 marzo 2004