Come orientarsi nella giungla di internet, il seminario per bibliotecari e insegnanti

Alla Fondazione Mach oggi il laboratorio pratico formativo in collaborazione con la Provincia

Come orientarsi nella giungla di internet, il seminario per bibliotecari e insegnanti

Lunedì, 15 Ottobre 2018

COMUNICATO STAMPA

Il mondo digitale tra creatività e partecipazione, ma anche fragilità e contraddizioni. Per educare gli studenti della Generazione “Z” ad un utilizzo consapevole e fruttuoso della rete, l’Ufficio per il Sistema bibliotecario trentino della Provincia autonoma di Trento, in collaborazione con la Fondazione Edmund Mach, ha promosso a San Michele all’Adige un corso di formazione teorico-pratico dedicato a insegnanti, bibliotecari e animatori digitali. Le due giornate dell’1 e del 15 ottobre costituiscono l’introduzione di un corso di formazione più approfondito che si svolgerà a Trento tra gennaio e maggio 2019.
Dopo le relazioni teoriche dell’1 ottobre, oggi la parte pratica del seminario, al quale hanno partecipato una cinquantina di persone, si è concentrata sulla definizione del bisogno informativo, sulla ricerca e la valutazione dell’informazione in rete, sull’uso di internet nella vita quotidiana per costruire risposte a problemi reali.
A gestire i due incontri sono stati chiamati diversi esperti di ricerca documentale, applicazione alla didattica di nuove tecnologie, data-journalist e bibliotecari digitali. Al centro dei workshop, tra le altre cose, la cultura dell’informazione, l’educazione allo spirito critico nel contesto della rete, la verifica delle fonti on-line, le opportunità costruttive di internet e la formazione di competenze di cittadinanza digitale.
L’iniziativa è nata dall'incontro tra i bibliotecari scolastici svoltosi a ottobre 2017 a San Michele all’Adige per festeggiare i 30 anni di adesione al Catalogo bibliografico trentino (CBT) della biblioteca della Fondazione Edmund Mach. La richiesta di formazione emersa dal workshop ha trovato il pieno appoggio dell’Ufficio per il Sistema bibliotecario trentino; nei due seminari di ottobre, mese internazionale delle biblioteche scolastiche, bibliotecari ed insegnanti hanno condiviso idee, strategie e pratiche educative pensate per gli studenti di oggi e necessarie per affrontare la complessità dell’ambiente informativo e documentale della rete.
La biblioteca FEM, come biblioteca scolastica, da alcuni anni propone alle classi dell’Istituto agrario, in collaborazione con i docenti, seminari sull’uso critico dell’informazione in rete; inoltre, in quanto biblioteca di ricerca, mette a disposizione le principali banche dati specializzate nelle scienze agro-alimentari e nella biologia applicata, oltre 6.000 periodici online in abbonamento e circa 700 ebooks accademici di proprietà. In collaborazione con il Centro Ricerca e Innovazione, cura poi la gestione e l’aggiornamento dell’archivio delle pubblicazioni tecnico-scientifiche del personale FEM che comprende, ad oggi, circa 8.950 prodotti dell’attività di ricerca e sperimentazione sviluppati nel campus di San Michele. Tutte le info su www.fmach.it/biblioteca
(lg)

EVENTO_BIBLIOTECA

 

BIBLIOTECA fem