L'Istituto Agrario fra tradizione e innovazione

Sabato 20 e domenica 21 novembre
Celebrazioni per i 130 anni dell'Istituto Agrario.
Inaugurazione della nuova sede nell'ex convento agostiniano, Porte Aperte con visite guidate all'Istituto, presentazione del vino Monastero Bianco, premiazioni del concorso di disegno "L'agricoltura in Trentino" e degli allievi "ante 1945", mostre, musica e degustazioni

L'Istituto Agrario fra tradizione e innovazione

Mercoledì, 10 Novembre 2004

Sono trascorsi 130 anni da quando, nel lontano 12 gennaio 1874, la Dieta regionale tirolese di Innsbruck deliberò di attivare a San Michele una scuola agraria con annessa stazione sperimentale per la rinascita dell'agricoltura del Tirolo. L'attività dell'ente iniziò, infatti, nell'autunno di quell'anno seguendo l'impostazione data dal primo direttore, Edmund Mach, le cui linee operative per la Scuola e la Stazione sperimentale sono state  portate avanti con positivi risultati dai suoi successori fino al passaggio dell'Istituto all'Italia, avvenuto dopo la prima guerra mondiale. Nel 1919 il complesso dell'Istituto passò alle competenze della Provincia di Trento e nel 1926 venne attivato il Consorzio con lo stato italiano per la gestione dell'Ente. La legge provinciale n°28 del 1990 e sue successive modificazioni e integrazioni hanno riordinato le strutture operanti a San Michele all'Adige rifondando l'antico Istituto Agrario imperniato sui poli essenziali della didattica, della ricerca e dell'assistenza tecnica.
 Oggi San Michele vede riunite tutte queste competenze divenendo, oggi più che mai, punto di riferimento per l'agricoltura trentina e, per alcuni limitati ma qualificati ambiti, non soltanto trentina. Centotrent'anni di forte impegno nel settore della didattica e della ricerca scientifica, di legami e collaborazioni con importanti centri di ricerca e formazione, che hanno fatto guadagnare all'Istituto un posto di tutto rilievo all'interno del panorama scientifico e formativo internazionale.
 Per sottolineare l'importante traguardo dei 130 anni l'Istituto Agrario organizza per sabato 20 e domenica 21 novembre due giornate, rispettivamente, di celebrazioni e visite guidate alle proprie strutture. "L'Istituto Agrario tra tradizione e innovazione" è il titolo che testimonia il forte impegno degli ultimi anni nel cercare coniugare, da un lato, l'esigenza di internazionalizzazione e dall'altro, l'attenzione alla dimensione locale per mantenere l'Istituto Agrario il punto di riferimento per l'agricoltura trentina.