Giornata mondiale della poesia

Istituita dall’Unesco nel 1999 , viene celebrata il 21 marzo convenzionalmente  considerato primo giorno di Primavera.

Giornata mondiale della poesia

Sabato, 21 Marzo 2020

“Tra le diverse forme di espressione, infatti, ogni società  umana guarda all’antichissimo statuto dell'arte poetica come ad un luogo fondante della memoria, base di tutte le altre forme della creatività  letteraria ed artistica” spiega Giovanni Puglisi, Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco.

Vi invitiamo a leggere la poesia che vi proponiamo qui sotto e a curiosare tra le  poesie degli autori presenti sulle piattaforme  MLOL e MLOL Open .

[Per iscrizioni scrivere a library@fmach.it inviando il  numero della tessera CBT].

Specchio 

di Salvatore Quasimodo   

(Acqua e terre, Solaria 1930)
Ed ecco sul troncosi rompono le gemme:un verde più nuovo dell'erbache il cuore riposa:il tronco pareva già morto,piegato sul declivio.
E tutto mi sa di miracolo;e sono quell'acqua di nubeche oggi rispecchia nei fossipiù azzurro il suo pezzo di cielo,quel verde che spacca la scorzache pure stanotte non c'era.

Per chi lo desidera, la definizione di poesia dall'Enciclopedia Treccani