Maggio dei libri: un mondo di bellezza in pericolo

Dal 13 maggio: due settimane di appuntamenti con la bellezza delle piante e la biodiversità della Natura

credits https://plantday18may.org/pr-toolbox/

Lunedì, 13 Maggio 2019

18 maggio: Giornata internazionale del fascino delle piante
20 maggio: Giornata nazionale per la biodiversità di interesse agricolo e alimentare   
22 maggio: Giornata internazionale per la biodiversità
24 maggio: Giornata europea delle aree protette

 “La nostra biodiversità, il nostro cibo, la nostra salute” è il tema 2019 della Giornata internazionale per la biodiversità che evidenzia la dipendenza dei nostri sistemi alimentari, della nostra nutrizione e salute dalla biodiversità e dalla conservazione di ecosistemi sani. 

Il recente rapporto “Global Assessment Report on Biodiversity and Ecosystem Services” dell’ IPBES  (Intergovernamental Science-Policy Platform on Biodiversity and Ecosystem Services dell’ONU) definisce “senza precedenti” la perdita delle biodiversità globale: un milione le specie animali e vegetali oggi a rischio di estinzione, molte entro pochi anni.

Il rapporto offre anche uno studio completo dell'interconnessione tra cambiamento climatico e perdita di natura : "con l’erosione della biodiversità e dei servizi ecosistemici che la stessa vita sulla Terra ci garantisce stiamo mettendo a rischio il nostro stesso futuro

Sul portale della FAO dedicato alla biodiversità , è disponibile il Rapporto 2019 The State of the World's Biodiversity for Food and Agriculture

  • delle 200 specie utilizzate globalmente per la produzione di cibo nel 2014, oggi solo 9 specie rappresentano il 66% delle piante coltivate
  • esistono 7745 razze locali di animali domestici; il 26% è a rischio di estinzione, solo il 7% non è a rischio
  • i suoli ospitano un quarto della biodiversità globale, ma in gran parte sono utilizzati al limite della loro capacità e il 20-30% di essi è ormai degradato

Molte specie, inclusi gli impollinatori, gli organismi del terreno, e i nemici naturali dei parassiti che contribuiscono ai servizi ecosistemici essenziali, sono in declino come conseguenza della distruzione o degradazione degli habitat, del loro sovrasfruttamento e dell'inquinamento.
L’agrobiodiversità sta scomparendo, come le conoscenze essenziali della medicina tradizionale e dei sistemi di produzione alimentare locali.
L’impoverimento della varietà delle diete è direttamente collegato a malattie o fattori di rischio per la salute, come diabete, obesità e malnutrizione.

E' importante dunque approfondire e diffondere queste conoscenze  e mettere in atto azioni e comportamenti per invertire la rotta del degrado e della distruzione causate dall’uomo.

La Giornata internazionale del fascino delle piante  contribuisce a tenere alta l'attenzione attraverso la valorizzazione del tema della bellezza delle specie vegetali.

Forse tra le forme di vita più a rischio, le piante sono le specie che meno conosciamo. 
Come ricorda in diversi testi Stefano Mancuso, esse rappresentano il 90-97,5% della biomassa complessiva sulla Terra, ma spesso sono trasparenti ai nostri occhi.
Eppure è dalle piante che dipende la vita sulla Terra: la fotosintesi trasforma l'energia luminosa in energia chimica e produce ossigeno, "dai vegetali proviene ogni nostro alimento, l'energia cosiddetta fossile, la maggior parte dei principi attivi medicinali, le fibre tessili, il materiale da costruzione ancora più utilizzato dall'uomo, il legno, e tanto altro ancora" (Botanica , 2019)

Molte le iniziative organizzate nel corso del mese in Italia e in Trentino, dove ritorna l'appuntamento con Il Trentino per la BIOdiversità

Risorse in rete e in Biblioteca

Global Assessment Report on Biodiversity and Ecosystem Services . IPBES (2019)

The State of the World's Biodiversity for Food and Agriculture . FAO (2019)

Il portale sulla biodiversità di ISPRA

Living Planet Report . WWF (2018)

Convenzione sulla biodiversità (1993)

Libri e ebooks sulla biodiversità   disponibili in Biblioteca 

Le opere di Stefano Mancuso  in CBT