Produzione ittica e idrobiologia

L'attività di servizio è svolta principalmente nel settore ambientale dell’Idrobiologia mediante studi, indagini e monitoraggi e nel settore della produzione ittica per conto terzi.  

Produzione ittica e idrobiologia

PRODUZIONE ITTICA

La produzione ittica viene ottenuta principalmente presso l’impianto ittico di Vigolo Vattaro e riguarda la produzione di uova, trotelle, esemplari sterili e neomaschi di ceppi selezionati appartenenti alla specie Oncorhynchus mikiss (trota iridea). L’attività viene svolta su commissione per il settore della Troticoltura Trentina, rappresentata dall’Associazione Troticoltori Trentini (ASTRO).
Viene inoltre condotta attività di formazione, sia di tipo strettamente tecnico, sia di tipo divulgativo.

Numerose le collaborazioni, tra cui l’Università degli Studi di Trento, di Padova, di Firenze, di Udine, P.A.T. (S. Foreste e Fauna, S. Parchi e Conservazione della Natura, Agenzia Provinciale perla Protezione dell’Ambiente, Servizi Sanitari Veterinari, Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie, Associazione Troticoltori Trentini, Associazioni Trentine dei Pescatori dilettanti, Uffici Caccia e Pesca di Verona e Bolzano.   

CONTATTI

Responsabile dell'Unità Acquacoltura e Idrobiologia:

FERNANDO LUNELLI

  • Phone 0461615348
  • Mobile Phone 3355951043
  • E-mail fernando.lunelliSPAMFILTER@fmach.it

IDROBIOLOGIA

Le attività nel settore idrobiologico riguardano la consulenza, le indagini e gli studi su ambienti acquatici, finalizzati alla valorizzazione, riqualificazione e conservazione delle risorse naturali. Ambiti di applicazione sono il monitoraggio biologico, la valutazione degli impatti e le riqualificazioni ambientali. A tal fine, la qualità degli ambienti acquatici viene analizzata mediante l’analisi delle comunità biologiche nonché l’implementazione degli indici qualitativi sintetici come l’IBE, IPS, TI, EPI-D, ICM. Oltre ai citati monitoraggi biologici viene effettuata anche l’analisi della funzionalità dei corsi d’acqua, mediante applicazione dell’indice IFF.

Con il monitoraggio della fauna ittica vengono prodotti dati che consentono di definire la composizione in specie del popolamento ittico, la struttura di popolazione e l’accrescimento delle differenti specie e definire lo “stato ecologico” del corso d’acqua, secondo quanto definito dalla Direttiva Europea  sulle Acque 2000/60/CE. 
Nell’ambito dei monitoraggi sono compresi gli studi relativi alla distribuzione di specie acquatiche di interesse, nonché per quelle invasive che minacciano la biodiversità degli ambienti acquatici in diversi corpi idrici del Trentino e nel lago di Garda. 

CONTATTI 

Placeholder Person Female

FRANCESCA CIUTTI

  • Phone 0461615363
  • E-mail francesca.ciuttiSPAMFILTER@fmach.it