Saranno presentati domani, presso lo stand dell'Istituto Agrario alla Mostra dell'Agricoltura di Trento, i risultati dell'assaggio comparativo di me...

La Golden? E'ritenuta la varieta' piu' buona, bella e croccante
Sono state compilate 480 schede e valutate cinque varietà: Golden Delicious, Fuji, Braeburn, Gold Rush e Topaz

Thursday 17 March 2005

E' una mela dalla pezzatura medio-grande con buccia gialla, sfaccettata di rosa, polpa croccante e succosa, con un elevato contenuto di zuccheri. E' la Golden Delicious, la mela ritenuta più buona, più bella e più croccante, almeno secondo i risultati del sondaggio promosso dall'Istituto Agrario di San Michele all'Adige nell'edizione 2004 delle mostre dell'Agricoltura di Trento e Cles, risultati che saranno presentati domani, in occasione della giornata di apertura della 59esima edizione della Rassegna dei prodotti e servizi per l'agricoltura e il giardinaggio.
  Nell'ambito delle due manifestazioni 480 visitatori hanno compilato una scheda di valutazione per esprimere il proprio giudizio in merito a cinque varietà di mele (Golden Delicious, Fuji, Braeburn, Gold Rush, Topaz) attribuendo un voto in base all'aspetto, alla croccantezza e al gusto.
  Per quanto riguarda il gusto la Golden Delicious risulta essere la mela preferita (44%) seguita dalla Gold Rush (22%), cultivar resistente a ticchiolatura e tuttavia di buone qualità gustative, tanto da essere la varietà preferita per i giovani sotto i 20 anni e per le signore sopra i 50 anni. Meno gustose sono state ritenute la Fuji (16%), la Braeburn (9%) e la Topaz (9%).
   Anche per la croccantezza primeggia la Golden (46%), seguita rispettivamente da Fuji, Gold Rush, Topaz e Braeburn, mentre per l'aspetto estetico la Golden ha ottenuto il 61% delle preferenze, seguita dalla Braeburn (19%), Topaz (9%), Fuji (6%), Gold Rush (5%).
  Quest'annno, l'Istituto Agrario di San Michele all'Adige, tradizionale espositore alla Mostra dell'Agricoltura di Trento, sarà presente nel salone espositivo di via Briamasco con un'indagine di gradimento su tre nuovi apertivi a base di spumante e piccoli frutti (lamponi, more e misto bosco) forniti dalla cooperativa Sant'Orsola.
 
  In allegato i risultati dell'assaggio comparativo di mele.
 
  Con cortese preghiera di pubblicazione e/o diffusione
 
  Ufficio Stampa
   S. Michele all'Adige, 18 marzo 2005