La muffa grigia della vite

La muffa grigia della vite
ISBN 978-88-7843-020-4

Anno edizione: 2007

Pagine: 66

Disciplina: Viticoltura

Tipologia di materiale: Monografia

La muffa grigia della vite è causata da un fungo ascomicete, Botrytis cinerea Pers.:Fr., che può attaccare numerose altre specie vegetali (più di 200) ed è presente in tutto il mondo. Per questo motivo è spesso descritto come polifago ed ubiquitario. B. cinerea possiede un comportamento necrotrofo (letteralmente “che si nutre di sostanza morta”), cioè non necessità di tessuti vivi della pianta per sopravvivere. Dopo l'infezione, segue la morte dei tessuti della pianta ospite ed a questo punto il fungo può vivere e sporulare come saprofita sul tessuto necrotico o produrre delle strutture di sopravvivenza, come gli sclerozi. Queste strutture di sopravvivenza si trovano associate, sia con la pianta, sia nei tessuti in decomposizione nel terreno.
Il libretto, curato dagli autori Ilaria Pertot, Yigal Elad e Marco Tasin, esplora proprio il mondo di questo fungo patogeno, delle sue complesse relazioni con la pianta e dei meccanismi con cui avviene un'infezione.

Prezzo e modalità di acquisto:

Il testo è scaricabile gratuitamente in versione pdf al seguente link: http://hdl.handle.net/10449/15553

Attenzione: la presente opera è coperta dal diritto d'autore ai sensi della L. 633/1941 e successive modifiche. La sua riproduzione è pertanto vietata con qualsiasi mezzo analogico o digitale, senza il consenso scritto dell'autore. Sono consentite unicamente la citazione o la riproduzione di brani o parti dell'opera (ad esclusione dell'intera opera) per uso esclusivamente personale e non a scopo di lucro, con citazione della fonte e dell'autore.