Corso post-diploma per l'Albo di Perito Agrario

Corso di formazione per accedere all'esame di stato per conseguire l'abilitazione a Perito Agrario -  II°edizione

Attivazione corso per la Formazione integrata dei diplomati in agraria che vogliono iscriversi all'ordine dei Periti Agrari e o impegnarsi nella propria azienda agricola.

La Fondazione Edmund Mach – Istituto Agrario San Michele all'Adige e il Collegio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati hanno raggiunto un accordo a livello nazionale per attivare un corso post diploma di 400 ore con l'obiettivo di fornire una adeguata e solida preparazione tecnico-pratica per chi intende fare l'esame e abilitarsi come perito agrario. Il primo corso è già attivo e stando ai questionari di valutazione sta procedendo con ottimi risultati riscontrabili in ambito professionale.

Il corso si rivolge agli studenti diplomati in Agraria, Agroalimentare, Agroindustriale negli indirizzi Produzioni e Trasformazioni, Viticolo Enologico e Gestione Ambiente e Territorio che volessero invece di svolgere l'attuale praticantato di almeno 18 mesi presso uno studio di un Perito Agrario o di un dottore Agronomo,  abilitarsi attraverso l'esame di stato all'esercizio della libera professione e iscriversi al Collegio dei Periti Agrari.

Il Corso sostituisce gli attuali 18 mesi di praticantato obbligatori per accedere a sostenere l'esame di Stato per esercitare la libera professione di Perito Agrario.

Corso nel periodo Novembre 2017 – Settembre 2018 - 800 ore

Formula week end lezioni di teoria e pratica presso FEM Istituto Agrario di San Michele all'Adige più 10 settimane circa di praticantato da svolgersi:

  • Teoria 360 ore da Novembre  a maggio (venerdì e sabato).
  • Praticantato 400 ore da svolgersi tra giugno e settembre (lunedì – venerdì).
  • Teoria 40 ore ultima settimana di settembre per preparazione esame abilitante.

Per l'anno 2017/2018 la Fondazione Mach – Istituto Agrario di San Michele all'Adige prevede l'attivazione del corso per un numero massimo di 25 partecipanti.

La pre-iscrizione al corso è obbligatoria e non vincolante ed è da fare online entro il 30 aprile sul sito della Fondazione Mach.

Iscriviti ora

Garantirà la possibilità, dopo il conseguimento della maturità tecnica agraria, o per coloro che ne sono già in possesso, di accedere al corso. Qualora le domande dovessero essere superiori ai posti disponibili è previsto un test di ingresso da svolgersi entro giugno 2017.

Prospetto didattico:

400 ore di Teoria  e Pratica + 400 ore di praticantato

Le lezioni Teoriche si terranno presso FEM il:

  • Venerdì 8 ore dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 17.00
  • Sabato 7 ore dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 16.00
  • 23 week end da novembre a maggio.

Le 400 ore di praticantato saranno svolte in parte presso studi e professionisti ma anche presso uffici tecnici provinciali o comunali saranno gestite dal Collegio dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati della Provincia di Trento. Una parte del praticantato sarà svolta in autonomia dal corsista per la stesura di due progetti professionali: il primo all'interno di un gruppo di lavoro (altri corsisti) , il secondo a livello individuale e sarà il progetto da portare come tesina finale.

La docenza sarà tenuta da esperti del mondo del lavoro e da docenti che praticano la libera professione. Per la Teoria i moduli previsti sono 4:

Modulo Estimo, economia, contabilità: 100 ore

Stima di danni da grandine, avversità biotiche e abiotiche, stima del valore aziendale, piano di ammortamento, quote di reintegrazione, aspetti pratici. Richiami di estimo agrario, le consulenze tecniche d’ufficio e di parte, il tecnico estimatore nell’esecuzione immobiliare e nelle procedure concorsuali, la valutazione dei beni ambientali, danni da avversità atmosferiche. Aspetti pratici dell'estimo. Business Administration, cooperazione, leadership, creatività, comunicazione d’impresa, motivazione, negoziazione, PSR, PPMAA, progetto Leader sviluppo rurale.

Modulo approfondimenti di fitoiatria, PAN e patentini per consulenti: 100 ore

Patentino secondo normativa PAN sia come operatore che come consulente. Chimismo dei principali fitofarmaci. Uso corretto e sicuro dei fitofarmaci, richiami sulle principali avversità e problematiche di nuove introduzione, cenni di di apicoltura, aspetti pratici. Principali avversità di Vite, Melo, colture erbacee, piante ornamentali. Riconoscimento pratico.

Modulo Aspetti di meccanica, corso di guida sicura, certificazioni: 100 ore

Il suolo e le lavorazioni,  tipi di trattrici e macchine operanti, scelta della trattrice, consulenza e aspetti pratici, uso del GPS, georeferenziazione, utilizzo di AutoCad, certificazioni e cenni di sicurezza alimentare. Parte relativa all’utilizzo ed alla manutenzione delle macchine agricole, normative specifiche di circolazione stradale e corso finale di guida sicura compreso esame finale.

Modulo Comparto fiscale aziende agricole, etica e libera professione: 100 ore

Consulenza, stesura relazioni, legislazione, burocrazia ,consulenza ed etica professionale, Documentazione per valutazione rischi. Agriturismi. Richiami di diritto agrario e tipologie legate all’azienda agricola: contratto di affitto, prelazione. Panoramica sugli adempimenti dello studio tecnico e dell’impresa agricola e gestione dipendenti. Compresi cenni sull’attività professionale, deontologia ed etica del professionista.

Informazioni

Per informazioni inerente alla parte didattica o per qualsiasi altra informazione in merito al corso potete contattare il prof. Andrea Panichi andrea.panichi@fmach.it via mail, oppure allo 0461 615 657 (preferibilmente il martedì dalle 14.00 alle 16.00 o il giovedì dalle 8.00 alle 10.00).