CLAUDIO VAROTTO

CLAUDIO VAROTTO
Responsabile di
Ecogenomica
Telefono diretto
0461615108
Cellulare
3351011663
E-mail
claudio.varottoSPAMFILTER@fmach.it

Attività di ricerca svolta al CRI

L’attività di ricerca del mio gruppo verte sull’identificazione dei meccanismi molecolari responsabili della variazione naturale soggiacente a tratti fenotipi ed adattativi in popolazioni, specie e comunità di piante atraverso l’uso di strumenti genomici. Lo scopo della ricerca è la comprensione, gestione, conservazione e valorizzazione sostenibile della diversità biologica naturale.

Interessi di ricerca

Biodiversità. Popolazioni naturali. Tratti adattativi. Stress abiotici. Variazione naturale della regolazione genica. Sequenziamento di ultima generazione. Filogenesi. Evoluzione molecolare. Analisi funzionali. Genetica della conservazione. Variazione fenotipica. Fisiologia dello stress.

Curriculum Vitae

Mi sono laureato in Biotecnologie Agroindustriali all’Università di Verona. Il mio progetto di tesi, condotto sotto la supervisione del Prof. Roberto Bassi, verteva sull’analisi funzionale di complessi fotosintetici antenna di piante. Ho ottenuto il dottorato presso l’Università di Colonia (Germania) conducendo una ricerca sulla genomica funzionale della fotosintesi sotto la supervisione del Prof. Dario Leister presso il Max-Planck-Institute for Plant Breeding (MPIZ) di Colonia (Germania).  Dopo aver completato il postdoc all’MPIZ, sono diventato ricercatore presso la Fondazione Edmund Mach (FEM). Sono il responsabile del gruppo di Genomica Ecologica (EcoGenomica) presso FEM.