Giornata mondiale del libro e Maggio dei libri

Il 23 aprile si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale del libro e prende il via la decima edizione de Il Maggio dei libri !

Giornata mondiale del libro e Maggio dei libri

Giovedì, 23 Aprile 2020

In occasione della Giornata Mondiale del Libro , giovedì 23 aprile, la Fondazione De Sanctis , in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura , organizza la sua prima maratona letteraria in streaming. 

Grazie a una piattaforma creata appositamente per l’occasione e alla partecipazione di grandi autori e attori, la Giornata Mondiale del Libro verrà così festeggiata in tutte le case attraverso la piattaforma www.capolavoridellaletteratura.org

L'evento, in diretta streaming, prenderà il via alle 11.00 del 23 aprile e durerà sette ore durante le quali verranno proposti interventi critici e la lettura di alcuni passi significativi dei grandi classici, tra cui Calvino , Montale, Gadda , Dante , Petrarca , Boccaccio , etc.

Al progetto hanno aderito scrittori, intellettuali, giornalisti e attori. Tra loro troviamo Gianrico Carofiglio, Eraldo Affinati, Corrado Augias, Isabella Bossi Fedrigotti, Cristiana Capotondi, Massimo Ceccherini, Paolo Cognetti, Nicola Lagioia etc. 

Condurrà l’evento lo scrittore Paolo Di Paolo che introdurrà gli ospiti della maratona sulla piattaforma www.capolavoridellaletteratura.org. Per commentare in diretta la Maratona sarà possibile utilizzare l'hashtag #CapolavoriDellaLetteratura.

La Biblioteca, oltre ad invitare gli utenti all’utilizzo della piattaforma MLOL , promuove la campagna social #ioleggoacasa, ideata da Il Maggio dei Libri , che quest’anno durerà fino al 31 ottobre.

Anche se la pandemia ci costringe a casa, vogliamo che i libri e le letture continuino ad essere i nostri compagni di viaggio!

La Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore è stata istituita nel 1996 dall’UNESCO   per promuovere e incoraggiare la passione per i libri (in qualunque formato) e la lettura (su qualunque supporto) come fonte di conoscenza e di piacere e come strumenti per conoscere e capire la realtà e le sue trasformazioni.

E’ stata scelta questa data, perchè il 23 aprile 1616 sono morti tre scrittori considerati dei pilastri della cultura universale: Miguel de Cervantes , William Shakespeare e Garcilaso de la Vega .