Vinum Sanctum, vinum de Xanto. Sull’origine della denominazione “Vino Santo”

Vinum Sanctum, vinum de Xanto. Sull’origine della denominazione “Vino Santo”
ISBN 978-88-7843-049-5

Anno edizione: 2018

Pagine: 120

Disciplina: Viticoltura

Tipologia di materiale: Monografia

Il volume, curato dallo storico-archivista Marco Stenico, è un saggio dedicato all'uva Nosiola e al suo nobile figlio, il “Vino santo”, della trentina Valle dei Laghi, tasselli speciali della storia complessiva della vite e del vino in ambito trentino. Il libro è frutto di una ricerca a carattere storico condotta esclusivamente su fonti documentarie e bibliografiche, individuate attraverso una ricerca di archivio principalmente in ambito trentino, ma anche lombardo e veneto, che copre un periodo che va dal secolo XIII al primo Ottocento.
Se l’oggetto dell’indagine complessiva è il “Vino santo”, il focus principale dello studio è in verità il nome assegnato a quell’oggetto, nelle forme che le fonti scritte nel corso del tempo hanno consegnato alla storia.

Acquista il Volume direttamente dal presente sito web (vedi sotto): è possibile pagare con mediante il circuito PagoPA (carta dicredito o bollettino pagabile in banca, banca on line o ricevitorie) . Il Volume acquistato viene inviato mezzo corriere. Le spedizioni partono dal lunedì al venerdì.

Per informazioni

Centro Trasferimento Tecnologico
0461 615461
info.ctt@fmach.it


Per acquistare il volume accedi o registrati all'area riservata della Fondazione Mach.